Il 4 Settembre esce il mio nuovo lavoro, quel libro che tanti di voi mi avevano chiesto, nel tempo, e che ora diventa realtà.
Si chiama “Abbiamo toccato le stelle” e raccoglie venti storie di campionesse e campioni capaci di andare oltre lo sport per segnare la storia.
Venti vicende per parlare – attraverso lo sport – di lotta alle discriminazioni razziali, sessuali e di genere, di coraggio e disabilità, di amicizia e diritti delle donne, di migrazioni e diversità, di amore e dedizione.
Alcune di queste storie sono già apparse in Rete, nel corso degli anni, come il mio celebre pezzo su Peter Norman “l’uomo bianco in quella foto”, tradotto in 10 lingue, che è stato il primo a comporre questo mosaico. Ma anche come la vicenda della ginnasta Vera Caslavska, che pagò con la vita l’opposizione al regime sovietico e quella di Emile Griffith, campione del mondo di pugilato che uccise un uomo sul ring e fu costretto a nascondere la sua omosessualità.
Per questo libro le ho riviste, arricchite, migliorate.

 

Tante altre storie, invece, sono nuove e le ho scritte apposta per “Abbiamo toccato le stelle”, come il racconto della vita del pugile sinti Johann Trollmann, che divenne campione nella Germania nazista, o quello dell’amicizia fra il calciatore Jermain Defoe e il piccolo Bradley Lowery che ha ispirato la copertina. Come la storia di Sunya Bonaly, prima principessa del ghiaccio dalla pelle nera o quella di Alex Zanardi, capace di iniziare una nuova vita proprio nell’istante in cui la sua prima esistenza finiva.
Ogni racconto è arricchito da una tavola disegnata dall’artista Piero Macola che rende questo libro un prodotto cartaceo unico.

“Abbiamo toccato le stelle” segna anche un cambiamento nel mio percorso di autore.
Uscirà per Rizzoli, nella collana ragazzi, perché abbiamo ritenuto possa rappresentare un mezzo potente per affrontare temi delicati e fondamentali con chi sta entrando nella vita adulta e nella sua complessità. Ma è, senza dubbio, anche un libro fruibile dagli adulti, perché nulla ho cambiato dello stile che voi conoscete e perché queste vicende parlano a tutte le età. Un libro che i genitori potranno condividere con i figli, questo è ciò che sogno.

“Abbiamo toccato le stelle” si può già ordinare su Amazon (scontato a 13,60 euro: trovate il link a fine articolo) o, ancora meglio, nelle vostre librerie di fiducia, per averlo subito all’uscita, il 4 Settembre.
Per librerie, scuole, rassegne, associazioni, insomma per chiunque voglia organizzare presentazioni o incontri, scrivetemi a rgazzaniga@hotmail.it e vi indicherò come fare e chi contattare.
Mi auguro che “Abbiamo toccato le stelle” renda felici voi e tutti i lettori quanto rende felice me la sua pubblicazione: tantissimo.

 

Commenti