Select Page

Categoria: Archivio vecchi articoli

La Repubblica (Recensione)

  Nel cuore oscuro di ultras e poliziotti. Il romanzo d’esordio che ha vinto il Calvino.  Un viaggio al fondo della violenza nelle notti di Genova. di Carlo Bonini   C’è un viaggio che porta dritto al cuore nero di ciascuno di noi e che ad alcuni e dato per scelta, ad altri per mestiere. Che per convenzione (e solo per quella) ci siamo abituati a chiamare con metonimia “ultras” o, con il suo reciproco e contrario, “celerini”. È un viaggio primario. Come le sue coordinate: violenza, amicizia, fratellanza, onore. Come i suoi odori: quelli del sangue e del...

Read More

Il Manifesto (Recensione)

  Una felpa e una visiera per dare libero corso alla rabbia   «Scrivete solo di quello che conoscete», suggeriva Hemingway. Il consiglio, si sa, non va preso troppo alla lettera. Però quando funziona, funziona davvero. Riccardo Gazzaniga, 36 anni, vincitore del Calvino con questo primo romanzo (A viso coperto, Stile libero Einaudi, pp. 532, euro 19) conosce gli ultrà per esserseli trovati di fronte in mezzo al fumo dei lacrimogeni nelle vie di Genova e i celerini perché stava e sta da quella parte della barricata, di stanza nella caserma più tristemente  famosa d’Italia, Bolzaneto. Su di loro,...

Read More

Il Sole 24 Ore (Recensione)

  Lo sbirro che parla agli ultras di Michele De Mieri   Da un lato chi cerca il significato della vita dentro la violenza, a volte in prossimità della morte, col viso coperto da una sciarpa che dovrebbe rimandare a un’appartenenza, una fede; dall’altro chi si cala sul viso le protezioni di plexiglass e serra i ranghi dietro gli scudi, stringendo già i manganelli fra le mani. Odiarsi sempre e comunque. L’adrenalina di una guerra che dagli anni Settanta vede contrapporsi tifosi e poliziotti, meglio detto: ultras e celerini. Una guerriglia urbana che riporta dentro le città dell’Europa pacificata...

Read More

Critica Letteraria (Recensione)

  di Antonio Demontis   Ogni settimana ultrà che rivendicano «il diritto a tifare senza essere schedati, controllati o identificati» rivaleggiano nelle piazze, nelle strade e negli stadi contro quelli che considerano gli strumenti dell’«oppressione legalizzata», i poliziotti. Le tristi immagini dei loro scontri, ormai entrate da anni nel nostro immaginario collettivo, si sono imposte come stereotipi iconici della degenerazione del tifo da un lato, e della problematicità dell’azione repressiva dall’altro. Celerini e ultrà appaiono irriducibilmente separati in due poli antitetici, in due schieramenti nemici perfettamente distinti, ma indifferenziati al loro interno, che sembrano rappresentare la divisione dicotomica tra bene e...

Read More

Corriere della Sera Firenze (Recensione)

    Opera vincitrice del Premio Calvino, è lo spaccato di un mondo che difficilmente si comprende se non vi si è immersi, quello di «celerini» e tifosi.   Qui è Genova: il VI Reparto Mobile della Polizia di Stato. Ma potrebbe essere anche Firenze, col suo VII Reparto Mobile al termine della salita di Poggio Imperiale, o Roma o Padova. La differenza sta solo nella cartografia della città, nei vicoli intorno allo stadio. Il resto potrebbe benissimo essere spostato in tutta Italia. Sono le stesse divise, le stesse qualifiche e, per un assurdo gioco del destino, le stesse problematiche...

Read More

L’Autore

Riccardo Gazzaniga

Una vita da poliziotto, un'altra da scrittore Einaudi.
Autore di "A viso coperto" (2013, vincitore Premio Calvino 2012 e Premio Massarosa 2013) e "Non devi dirlo a nessuno" (2016).

Recent Tweets

Seguimi su Instagram