Il 17 Settembre esce il mio nuovo romanzo.
Si chiama “Colpo su colpo” e lo pubblica Rizzoli.
Racconta la storia di Giada, una ragazza di sedici anni che studia, pratica un’arte marziale chiamata savate e ama la sua compagna di classe Erica.
Per questo amore Giada dovrà lottare a scuola con i bulli che la tormentano, e a casa, con il padre poliziotto e la madre impegnata in una fondazione pro-vita, che non riescono ad accettare davvero né lei né la crisi della loro coppia.
Lungo questa durissima salita Giada troverà un alleato nel vecchio maestro De Roma, l’uomo che ha il compito di portarla sul ring per il suo primo combattimento e, insieme, di insegnarle a dominare la rabbia e il dolore.
Proprio il maestro De Roma, però, nasconde nel suo passato un terribile segreto e nel suo presente una tragica lotta che sta perdendo.
“Colpo su colpo” è un libro duro, con la prima vera protagonista femminile nella mia carriera e, insieme a lei, altri co-protagonisti che riportano la storia alla coralità di “A viso coperto”.  Ma ci sono i conflitti adolescenziali e lo strappo della crescita che avevano caratterizzato “Non devi dirlo a nessuno”, ci sono lo sport e diritti che erano al centro di “Abbiamo toccato le stelle”.
“Colpo su colpo” mette insieme tutti i temi che sono stati centrali nel mio percorso artistico, compresi la sofferenza e la resistenza e il dolore, non solo dei protagonisti, visto che il libro esce in un momento difficilissimo del mio percorso di essere umano.
Questo romanzo è anche il mio personale modo per resistere, continuare, rispondere: colpo su colpo, appunto.
Spero di cuore vi piacerà.
Io ne sono fiero, più di altre volte.
E farvi vedere la copertina mi emoziona tantissimo.

________

Il romanzo può essere ordinato in qualsiasi libreria o sui principali store on line.

Commenti